Supernova Edizioni Venezia

Sambo Simone
ISBN: 
978-88-6869-206-3
Pagine: 
136
Misure: 
12x17

“A saper scegliere, Venezia sapeva di buono. Poteva piovere e diventare brutta per settimane. Ma dopo  era sempre più bella” scrive Simone Sambo in questa raccolta di storie veneziane, nove  racconti per  nove  vicende di formazione che corrono sul filo di un vasto affresco collettivo. Una folla di bambini, imprenditori, politici, professori, musicisti, camerieri, femmine fatali, uomini delusi, giovani innamorati,  che tra rabbia e gioia  si muovono nelle viscere della “città più bella dove nascere, la più difficile dove vivere”. Con uno stile asciutto  che lega osservazione, memoria e cronaca, l'autore, partendo dalla concretezza del quotidiano, ci spinge a guardare con occhi diversi Venezia e i suoi mutamenti dagli anni '80 fino ad oggi. Una scrittura forte e autentica in cui emerge, nel volgersi dei racconti, la straordinaria umanità di questa città unica al mondo.

Dalla stessa collana...

Mc Gimsey Jason Francis
Fugagnoli Ermanno