Supernova Edizioni Venezia

Ghenzovich Fabia
ISBN: 
978-88-6869-144-8
Pagine: 
56
Misure: 
10.5X15

Raccolta poetica in cui fin dal titolo appare esplicita la prospettiva dell’autrice: il “controluce” è un vedere/non vedere, un dover “mettere a fuoco” una realtà multiforme e cangiante, spesso inafferrabile ed evanescente, un ricercare, all’interno di un quotidiano, enigmatico gioco di specchi, il senso profondo, il nocciolo segreto del nostro vivere. Venezia campeggia nell’intera raccolta, in uno spazio e un tempo che oscillano di continuo tra realtà e sogno, memoria e fantasia, concretezza ruvida e abbandono fantastico, una Venezia, appunto, in controluce, evocatrice ed enigmatica, che non dà risposte nette e definitive, ma parla un linguaggio arcano e indecifrabile.

Dalla stessa collana...

Guidorizzi Lucia
Moldi-Ravenna Cristiana
Teardo Tobia