Supernova Edizioni Venezia

Trabucco Gian Paolo
ISBN: 
978-88-6869-382-4
Pagine: 
56
Misure: 
12X17

Questo libro di Gian Paolo Trabucco, I MESTIERI DE ‘NA VOLTA, presenta una serie di antiche attività manuali specificamente veneziane la cui memoria è rimasta nella toponomastica della città. Memoria che si può leggere nei ninzioleti o nizioleti, tipica indicazione stradale veneziana che risale all’inizio della prima dominazione austriaca (1798-1805), quando quell’amministrazione decise che bisognava sostituire la tradizione orale, mettendo ‘nero su bianco’ riguardo al nome di calli, campi, campielli, corti, etc. e quindi dare un numero a ogni singola abitazione, la cui sequenza sconcerta il visitatore perché in questa strana città i numeri civici procedono per sestiere e blocchi di abitazioni piuttosto che per calli, campi... una numerazione che va da una a quattro cifre: nel sestiere di San Marco si parte col numero 1 (Palazzo Ducale) e si arriva al n. 5562; nel sestiere di Castello l’ultimo numero è il 6828; a Cannaregio il 6419; a San Polo il 3144; a Santa Croce il 2359; a Dorsoduro il 3964. 

 

GIAN PAOLO TRABUCCO classe 1933, è poeta, cantante, attore, scrittore. Questo suo libro in lingua veneziana, pubblicato per la prima volta nel 2014, viene oggi riproposto, a distanza di dieci anni, riveduto, ampliato e corredato con immagini significative. Diverse le sue opere scritte e non ancora pubblicate.